L’età media delle vittime del COVID-19 in Italia scende a 28

MILANO: L’età media delle persone contagiate da Covit-19 in Italia è scesa a 28 la scorsa settimana, la più bassa di sempre, secondo i dati diffusi dalle autorità sanitarie nazionali venerdì (16 luglio).

Secondo i dati della prima settimana del 5 luglio, l’età media per l’ammissione dei pazienti al primo ricovero e alle unità di terapia intensiva era rispettivamente di 50 e 63 anni. Tuttavia, l’età media della morte è rimasta a 73.

“Le vittime sono giovani e gli anziani vengono vaccinati in gran numero e prima, quindi sono meglio protetti”, ha affermato Gianni Ressa, direttore generale del ministero della Salute.

Altri paesi europei hanno segnalato una recente ondata di infezioni da virus corona guidata da adulti più giovani e meno conosciuti.

I risultati del monitoraggio settimanale in Italia hanno mostrato un aumento del numero di casi e del rischio di infezione, ma allo stesso tempo un costante calo del numero di unità di terapia intensiva e ricoveri ospedalieri.

Il segnalibro è: Le nostre informazioni dettagliate sull’epidemia del virus corona e sui suoi progressi

Scarica Tamil La nostra applicazione Oppure iscriviti al nostro canale Telegram per gli ultimi aggiornamenti sull’epidemia del virus Corona: https://cna.asia/telegram

READ  Ora la città italiana di Sambuka vende case abbandonate a due euro

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Paperproject.it