Luglio 23, 2021

Paperproject.it

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Mancini torna a sorridere in Italia dopo la giornata nera della squadra

LONDRA (AP) – A quattro anni dal momento buio del calcio italiano, Roberto Mancini torna a sorridere alla Nazionale.

La gioiosa celebrazione di martedì per aver battuto la Spagna ai rigori per raggiungere la finale del Campionato Europeo è stata in netto contrasto con le scene in cui i giocatori sono caduti a terra disperati dopo non essere riusciti a qualificarsi per la Coppa del Mondo nel 2017 per la prima volta in sei decenni.

Qualunque cosa accada nella finale di domenica contro l’Inghilterra allo stadio di Wembley, Mancini vuole che i suoi giocatori continuino a divertirsi.

“Dobbiamo essere calmi, sapendo che questa sarà una partita difficile, per una serie di motivi”, ha detto Mancini sabato. “Dobbiamo concentrarci sul nostro gioco e cercare di imporlo il più possibile sapendo che sarà l’ultima partita.

Quindi, se vogliamo divertirci per altri 90 minuti, dobbiamo farlo domani. Poi finiranno gli euro e i ragazzi andranno in vacanza. “

Mancini fu l’architetto del Rinascimento italiano.

È stato nominato allenatore per sostituire Kian Pio Ventura, espulso dopo la sconfitta nei playoff contro la Svezia, e il loro calcio non potrebbe essere diverso.

Mancini ha ribaltato le cose puntando su tattica e stile di gioco. A differenza del calcio spesso turbolento che la squadra ha giocato durante il regno di Ventura, l’Italia ha un sistema di attacco senza soluzione di continuità.

Piace a Mancini.

Quando gli è stato chiesto un aggettivo per descrivere il suo gruppo, Mancini ha detto che era “intrattenimento”. “Come ho detto prima, spero che i ragazzi si divertiranno per altri 90 minuti domani.

“Ma userò la parola ‘importante’ per tutto quello che hanno fatto, perché non è facile, abbiamo avuto gare dure, alcune molto dure. È stato un percorso pieno di difficoltà e duro lavoro… ora ce ne serve uno ultima spinta”.

READ  Barings vende il parco commerciale Barco Fior in Italia all'investitore austriaco | notizia

I giocatori dell’Italia sono pieni di sorrisi in tutte le partite.

C’è una brezza sobria in allenamento e anche prima dei calci di rigore contro la Spagna, il capitano dell’Italia Giorgio Cielini ha riso e ha preso in giro l’avversario della Spagna Jordi Alba.

“Mi sto godendo ogni momento degli ultimi anni della mia carriera, sempre con il sorriso e il rispetto per i miei avversari”, ha detto Sielini, 37 anni, il mese prossimo. “Rido scherzosamente, abbraccio i miei nemici.

“Quella felicità e la gioia di ogni momento derivano dalla consapevolezza che devo pensare giorno dopo giorno, vivere ogni secondo. Uno come me non può fare progetti a lungo termine e devo trasmettere questa gioia di giocare ai ragazzi più piccoli. “

I leader difensivi italiani Cielini e Leonardo Bonucci portano una vasta esperienza per mescolarsi con i giovani talenti ricchi di Assouri.

“Tutti tirano fuori qualcosa, un ingrediente diverso… poi ho un grande chef accanto a me che mescola bene quella roba”, Sielini guardò Mancini e sorrise.

L’allenatore spera di consegnare il trofeo di Euro 2020 domenica sera.

___

Più AP Football: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports